"intonaco" tag

Tonachino minerale | Tcs

Opere di rasatura

Adatto su intonacature con intonaci rustici fini di qualsiasi tipo, costituiti da malte confezionate in cantiere o preconfezionate.

Specifico per l’esecuzione di rasature tirate a civile molto fini o lamate Intocivile 0.4 Naturale di Tcs è adatto su superfici sia esterne che interne, costituite da pareti verticali orizzontali e oblique.

Malta minerale | Phase

Calce per applicazioni a spessore

La finitura eseguita a frattazzo consente di ottenere una superficie scabra adatta agli edifici storici.

Velatino 10 è la malta minerale di Phase (Proind) a base di calce per applicazioni a spessore e finitura.

Trattamento delle murature umide | Fassa Bortolo

Intonaco con duplice funzione, rinzaffo e fondo

Composto da calce purissima, ha una serie di additivi specifici atti a migliorarne la lavorazione, l’adesione e la traspirabilità.

Fassa Bortolo presenta RisanaFacile, il bio-intonaco fibro-rinforzato macroporoso a base di pura calce naturale per interni ed esterni.

Integrazioni

Conservazione dell’intonaco storico

Le facciate della villa, al momento del restauro, presentavano diversi fenomeni di degrado ampiamente e omogeneamente diffusi.

Villa Negrone detta anche «di san Pietro» (via Cordanieri 21) sorge nell’ambito del complesso monastico della chiesa romanica e del cenobio di San Pietro di Prà (Ge). La residenza, viene fatta risalire alla…

Intonaco | Villaga Calce

Intonaco di finitura

Per la realizzazione di finiture colorate con caratteristiche di permeabilità al vapore, elasticità e adesività.

L’intonaco di finitura Terre Dei Berici Finitura di Villaga Calce è una stabilitura secca a base di aggregati calcareo-silicei in curva granulometrica 0-0,6 mm e leganti a base di calce idrata e di…

Ripristino dell’intonaco | Fassa Bortolo

Rifacimento con applicazione di fondo di ancoraggio

Le pareti danneggiate della facciata principale della chiesa di San Benedetto (Pd) sono state trattate mediante demolizione dell’intonaco, applicazione del rinzaffo e impiego di un intonaco risanante.

L’opera oggetto del restauro è la facciata principale della chiesa parrocchiale di San Benedetto sita in Riviera San Benedetto a Padova.

Intonaco | Knauf

Capacità di assorbimento

Realizzato appositamente per l’applicazione a mano, è stato ricavato dalla cottura di rocce naturali ad alto contenuto di solfato di calcio.

Knauf  Hp Mano è l’intonaco della tradizione e dell’arte di intonacare  adatto per applicazioni manuali sia come monoprodotto che a doppio strato, con lisciatura a scagliola o altri rasanti o finitura a civile.

Trattamento delle murature umide | Fassa Bortolo

Intonaco a base di pura calce

Soddisfa i requisiti dei crediti Leed che attesta gli edifici sostenibili, sia dal punto di vista energetico, sia da quello del consumo delle risorse ambientali.

Fassa Bortolo presenta RisanaFacile, il bio-intonaco fibro-rinforzato macroporoso a base di pura calce naturale per interni ed esterni.

Primer silossanico | Covema

Per consolidare i supporti

Si tratta di un materiale organico minerale adatto come fondo su intonaci storici a calce altamente porosi e su intonaci deumidificanti.

La bassa tensione superficiale delle resine silossaniche di S.262 di Covema conferisce al materiale ottimali proprietà consolidanti per i supporti trattati.

Integrazioni

Ripristino della quadratura

Sono state oggetto di restauro le superfici dipinte con decorazione ad affresco di un palazzo del centro storico genovese sito in Vico Valoria 8.

L’edificio, che si affaccia in parte su piazza Valoria e in parte su piazza Veneroso, risulta essere compreso all’interno del centro storico genovese e con le costruzioni del centro storico ha molti aspetti…

Progetto Colore © 2018 Tutti i diritti riservati