Recupero&Restauro

Locali restaurati e riallestiti | Torino

Le cucine reali

Il pubblico può ora ammirare i grandi ambienti seminterrati dove venivano preparati i grandi banchetti di corte.

Al Palazzo Reale di Torino riapre al pubblico il percorso di visita attraverso le cucine reali e l’appartamento di Madama Felicita. Il pubblico può ora ammirare i grandi ambienti seminterrati dove venivano preparati…

Superfici in bronzo | Il Napoleone di Brera

Degrado da fattori metereologici

Lo studio di restauro Servabo Colella, che coordina le operazioni tecniche del restauro, sta procedendo al restauro degli elementi strutturali della statua, alle operazioni di conservazione delle superfici esterne e interne (operazione consentita dalla rimozione della statua e dal suo posizionamento a terra), così come del consolidamento del collarino in marmo su cui poggia la statua.

La statua in bronzo di Napoleone come Marte Pacificatore di Antonio Canova presenta una superficie che ha subito alterazioni chimico-fisiche causate da fattori metereologici e dall’inquinamento atmosferico. Oltre a ciò sono visibili distacchi…

Ampliamento | Scalone alfieriano

Un unico percorso nel Polo Reale

Con l’apertura dello Scalone, i visitatori hanno ora a disposizione un unico percorso interno al complesso del Polo Reale, che unisce Biblioteca, Armeria e Palazzo Reale.

Il collegamento con lo Scalone alfieriano, chiuso nel 1961 è stato riaperto dopo un accurato restauro realizzato dal ministero per i Beni e le attività culturali con il contributo dalla consulta per la…

Nuovo percorso di salita | Cattedrale di Torino

Estensione del Polo Reale

L’obiettivo è offrire al pubblico un punto di vista privilegiato sulla città e in particolare su tutta l’estensione del Polo Reale di Torino di cui la Torre costituisce il portale d’ingresso alle cinque realtà museali riunite in un unico grande complesso.

È stato presentato il nuovo percorso di salita alla Torre Campanaria della Cattedrale di Torino. I lavori di ristrutturazione hanno avuto inizio con l’obiettivo di offrire al pubblico un punto di vista privilegiato…

Affreschi | Pompei

Puliture e il consolidamenti

La Casa degli Amorini di Pompei è una delle più rinomate di Pompei per gli affreschi e i mosaici che documentano le varie fasi costruttive della domus, I lavori di restauro sono stati eseguiti con fondi della soprintendenza speciale ai Beni archeologici di Napoli e Pompei.

Ha riaperto al pubblico la Casa degli Amorini dorati, dopo un accurato intervento di restauro. L’edificio consiste in un’abitazione signorile che occupa il lato meridionale dell’insula 16 della regione VI. È una delle…

Cantiere | Chiesa di Santa Maria del Suffragio a L’Aquila

Risarcimento delle lesioni e ripristino

L’intervento di restauro, supportato da un’approfondita analisi storica, costruttiva e stilistica, è concepito in maniera da valorizzare e preservare gli elementi di pregio di Santa Maria del Suffragio, a partire dalla cupola neoclassica e dalla facciata «neo-borrominiana», cercando di conservare al massimo tutte le parti sopravvissute ai crolli.

È in procinto di iniziare il restauro della Chiesa di Santa Maria del Suffragio, detta delle «Anime Sante», a L’Aquila. Alla presenza del Ministro plenipotenziario Uberto Vanni D’Archirafi, consigliere diplomatico del Ministro dei…

Indagini preliminari | X-Rite

Individuazione di colori e pigmenti

Per la raccolta dei microcampioni della superficie colorata nelle grotte della Cappadocia viene utilizzato lo spettrofotometro a sfera Sp64 di X-Rite. Questo strumento permette di definire le caratteristiche cromatiche della pittura in termini di tonalità, luminosità e saturazione, e formulare quindi ipotesi sui pigmenti utilizzati.

Un team di ricercatori sta lavorando in una regione remota della Turchia, dove si dice che San Giorgio abbia ucciso il drago. Il team sta portando alla luce gli antichi segreti delle tecniche…

Conservazione | Beni culturali

Una torcia al plasma atmosferico

Ad Anversa è stata data una dimostrazione del prototipo, ideato nell’ambito del progetto europeo Panna e realizzato da Nadir, azienda specializzata nella consulenza e nel trasferimento di tecnologia.

Il progetto europeo Panna ha presentato in Belgio le potenzialità di un’innovativa torcia al plasma per la pulitura dei beni culturali senza impiego di agenti chimici. Questa tecnologia promette di rivoluzionare il mondo…

Restauri | Colosseo

Graffiti antichi e moderni

Il significato di questi segni è oggi sconosciuto ma le sezioni d’intonaco restaurate mostrano una fronda di palma in rosso (simbolo di vittoria) e le lettere «vind».

I lavori di restauro del Colosseo hanno fatto emergere numerosi graffiti risalenti a vari secoli finora nascosti da sporcizia e dalla calcificazione.

Tecnologia | Villa dei Misteri di Pompei

Pulitura con strumentazione laser

Questo tipo di tecnica, per la prima volta applicata a un ciclo di pitture così esteso e importante, costituisce una valida alternativa per le superfici estremamente sensibili agli agenti chimici e meccanici.

I lavori finanziati con fondi ordinari della Soprintendenza sono destinati al recupero degli affreschi di Villa dei Misteri, questo intervento di restauro fa parte di un progetto che sta interessando tutti gli apparati…

Progetto Colore © 2018 Tutti i diritti riservati